16 | 12 | 2018
Volo PDF Stampa E-mail

 

Simulatore di volo

Referente: prof. Robertp Binello

L’Istituto è in possesso del simulatore di volo device FSD di tipo FNTD1 SEP (single engine propulsion)  della ditta ALSIM ed in particolare è un AL 50 che simula non un tipo particolare di velivolo ma una classe di velivoli da turismo.

E’ un device riconosciuto dall’ENAC come sistema certificabile per le 5 ore del PPL e 20 ore del IF purchè effettuate alla presenza di un istruttore abilitato FSI. Il progetto si propone di stipulare  con una scuola di volo FTO una convenzione affinché questa inoltri la richiesta all’ENAC di qualificazione del device ed affinché questa fornisca l’istruttore certificato, il Quality Manager e l’Accountable Manager ed inserisca nel suo organico riconosciuta dall’ENAC le figure le Technical Manager e del suo Vicario che l’Istituto fornirà e che sono indispensabili per la certificazione.

Con questa struttura l’Istituto conta di poter mettere a disposizione di utenti privati il suo device e di consentirne all’FTO convenzionata l’utilizzo secondo precise modalità economiche ed organizzative. Il simulatore certificato consentirà inoltre all’Istituto di offrire a tutti gli alunni della specializzazione Trasporto Aereo, che intendano conseguire il PPL le 5 ore di volo previste. 

Sicurezza del volo

Referente: prof. Andrea Coraglia

Rivolto alle classi quarte delle specializzazioni aeronautiche  il progetto prevede di organizzare  attività di ricerca e studio delle inchieste tecniche relative agli incidenti e agli inconvenienti occorsi ad aeromobili dell’aviazione civile; tali attività sono finalizzate a sensibilizzare gli studenti e stimolarli ad acquisire ulteriori competenze tecniche nell’ambito aeronautico.

Obiettivi principali del progetto sono i seguenti:

Far comprendere agli studenti la catena dell’human factor cioè l’influenza operativa dell’uomo,  relativamente a tutte le componenti del trasporto aereo (progetto e realizzazione aeromobili, preparazione personale, manutenzione degli a/m e delle infrastrutture, servizi del traffico aereo, 

Informare gli allievi “futuri addetti ai lavori” della doverosa necessità di rispettare  responsabilmente le norme e le disposizioni vigenti dei vari enti (I.C.A.O. e E.N.A.C.) per armonizzare le operazioni e i controlli, caratteristiche della sicurezza del volo, in modo che l’attività aerea sia esente da rischi.

Mantenere rapporti collaborativi con la A.N.S.V. per arricchire la preparazione e l’esperienza dei   docenti interessati  con relativa ricaduta positiva sul ns. Istituto.

Migliorare l’integrazione tra la scuola e il mondo del lavoro  nel settore aeronautico.

 

 
Hot News
Didattica
Area Docenti
Area Studenti
---------- I.F.T.S. ----------
Area Post-Diploma
Realizzazioni al Grassi